Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

Set
12

di Sherazade

 

… non sorprendersi se la propria donna si addormenta soddisfatta dopo essere stata appagata da  baci mooolto intimi, senza bisogno di andare oltre. Con tutte le volte in cui capita il contrario nella regolare vita sessuale di una coppia, non è necessario sottolineare la cosa o montare un caso se e quando accade!

Annunci
Set
11

…e sono già sette…

Set
10

Di Chica Mala

 

Esistono davvero. Ve lo posso assicurare. Non è fantascienza.

Ci sono persone che ti dicono:

 “ho preso talmente tante bastonate nella mia vita, che non credo  riuscirò più ad amare una donna con tutto me stesso”.

Sono le stesse persone che si indignano e si offendono se rispondi loro:

 “le bastonate le abbiamo prese tutti, questa è solo una patetica scusa”.

Set
10

Di Chica Mala

 

.

Leggo or ora su corriere.it di un manipolo di scienziati giapponesi, impegnati da tempo a studiare i “neuroni del corteggiamento” nei moscerini della frutta .

Questa ricerca ha confermato che un piccolo gruppo di cellule nervose sono strettamente correlate, nei moscerini maschi,  al dismorfismo sessuale. In parole povere, grazie a questi neuroni l’insettucolo comincia ad inseguire la femmina prescelta con un singlare sbattere di ali. Senza questo particolare comportamento sarebbe praticamente impossibile effettuare la conquista.

Nelle moscerine invece, le 20 cellule P1 (cosi si chiamano), muoiono e si è visto che manipolando geneticamente l’area cerebrale interessata inserendo le P1, anche le femmine diventano, come dire, “predatrici sessuali”.

Probabilmente questa è una notizia non rilevante ma  ha fatto materializzare una scena esilarante nella mia testolina: uno sciame di moscerini giganti con la testa di uomo che fanno vibrare le ali come gli invertebrati a sei zampe.

Geneticamente l’uomo e la Drosophila melanogaster sono molto simili e, se tanto mi da tanto…

L’amore, il sesso, i sentimenti stanno sempre più diventando come la religione, tutto ciò in cui crediamo viene pian piano scardinato con scientifica accuratezza.

Set
10

 

scusate, l’ho beccato su digg e non ho resistito!

Ps. se volete dare i voti anche voi.. la mia preferita è la donkey rider!!

 

Trippi

Set
10

 

di Trippi

In tempi di cattivi maestri, ieri sera mentre facevo zapping ho visto chiaramente il labiale di Signorini nello spareggio tra due veline bionde: ” è grassa!”. Si riferiva a una bellissima ragazza perfettamente normale, l’altra aveva due bellissime tette finte e un viso comune, una magrezza e il volto tirato di una persona che ha seri problemi alimentari o di stress.

Oggi mentre cerco notizie sull’esperimento del Cern (quanto mai a tema con la lettura che ho appena iniziato: Angeli e Demoni) mi imbatto in quest’articolo sulla nuova modella  di Agent Provocateur, la 21enne brasiliana Alice Dellal.

Chiunque vive nel mondo normale e non nel paese dei balocchi, sa che foto come queste sono nascoste nell’armadietto segreto di moltissimi ragazzi di quell’età! Vedere una giovane in quelle condizioni fa comunque effetto, perchè ci spalanca una finestra in un mondo che vorremmo fosse a parte.

Set
09

Quali sono i rischi che si corrono frequentando un uomo imprevedibile e senza un minimo senso del pudore? Forse quelli di ritrovarsi proiettati tra le pagine di un romanzo Harmony….del tipo…..

“…d’ improvviso le mani di lui le cinsero i fianchi sospingendola  delicatamente verso l’ auto….si trovò così a dargli le spalle, percependo il suo respiro affannoso tra i capelli, la lingua che affondava nel suo collo…..le mani calde che lentamente salivano al seno scoprendolo avidamente….per poi ritrovarsi faccia a faccia con i corpi avvinghiati, le labbra smaniose e le mani sempre più ingorde……..senza timore, senza vergogna di quel paio di occhi scrutatori che furtivamente osservavano il bruciare di una passione al chiaro di luna…….”

Non ho mai letto un Harmony ma presumo che lo stile pomposo e pretenzioso sia lo stesso……….con la certezza che ovviamente la realtà sia sempre migliore! ….ehm…..come d’ altronde è stata…… 🙂

pytta

Set
09

di Trippi

Non so se aiutata dalla visione del film Mr Brooks (quello sull’insospettabile drogato di omicidi) o se il sentimento stava li già da prima e l’ho semplicemente accentuato in modo esponenziale, ma da qualche giorno guardo il tizio che abita al 5° piano con occhi inquieti! Non fa niente di strano, semplicemente mi fissa e ho l’impressione che faccia di tutto per incontrarmi in modo apparentemente casuale.

L’ho incontrato “casualmente” le prime volte qualche mese fa, durante il trasloco dal mio monoloculo del 5° piano all’appartamento attuale (stessa palazzina scale diverse), poichè usavo le soffitte come scorciatoia non era difficile prevedere quando sarei spuntata dalla porta. Lui puntualmente si faceva trovare fuori, con quel suo odore di bucato mal lavato e mal asciugato, lo stesso che filtrava dal suo monolocale da scapolo. Una presenza che senti prima ancora di vederla. Si era accorto della sollecitudine del tipo, sempre pronto ad aprirmi la porta, anche il Signore delle tempeste, che non aveva mancato di sottolineare come il solerte vicino evaporasse all’istante non appena arrivava lui.

Dopo la fine dei lavori e del via vai di fronte al suo appartamento pensavo che l’avrei rivisto con la stessa frequenza degli altri inquilini della scala. Così è stato per un pò di tempo. Di recente, invece, non so come, finisco con incontrarlo sempre, sia quando esco che quando rientro da e per il lavoro. Niente di strano direte voi, “avete gli stessi orari di lavoro!”. Si, peccato che io non abbia orari! Tendenzialmente i miei orari sono così elastici che persino io mi ci incasino. Ma lui no, sarà un caso o meno, da un pò di giorni, prima sento l’odore e poi vedo lui. Oggi gli ho persino tenuto la porta aperta del portoncino prima e del cancello poi, evitando accuratamente il suo sguardo! La mia amica Lupetta sostiene che saranno coincidenze, sarà suggestione da film, ma dovrei portare appresso il mio spray e evitare accuratamente le cantine, le soffitte nicchio io, e ci facciamo una bella risata…

Set
03

di Sherazade

Non dare niente per scontato nel rapporto, perchè per quanto le dinamiche possano apparire cristallizzate ci può sempre essere una sorpresa dietro l’angolo, sotto al letto, dentro al letto, dentro l’armadio!

Quando meno te lo aspetti, quando il rapporto ti sembra durare da una vita e pensi che niente potrà più sorprenderti può arrivare un pugno nello stomaco o… una testata!

Set
02

di Chica Mala

L’atro giorno, approfittando degli ultimi scampoli di agosto e della noia generata dal poco lavoro, io e i colleghi abbiamo azzardato le solite iperboli.

Lo so, è triste da ammettere ma quando ci si annoia gli argomenti di comune interesse, capaci di destare l’attenzione di tutti sono ben pochi: o si parla si sesso o (come capita spesso e volentieri) di disturbi intestinali.

Ma veniamo al dunque.

Lo Zio Bubi, spalleggiato da Desy sostiene che il rapporto sessuale, per essere degno di nota deve essere preceduto dal cunnilingus.

Un coro di- MA VA LA’ – si alza, io in primis protesto e smentisco. Ma come? bisogna seguire un copione standard anche quando si fa l’amore (o si fa sesso)? Io non sono d’accordo; anche se gli estimatori della pratica sostengono che è una tappa obbligata.