Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

Nonsolofestival

Di Trippi

Non so che succeda agli altri salseri, ma tra noi, orfani della Rumba, che abitiamo in zona ovest, quest’estate è un dramma. Così è tutto un sospirare e rimpiangere il locale, la sua piscina accessibile la sera e soprattutto la vicinanza e gratuità!
Alcuni, da quando il festival ha riaperto i battenti, si sono dati ai concerti e alle salse e bachate nei chiringuitos di Assago, altre vagano e sperimentano alternative in zona di venerdì in venerdì, di sabato in sabato, manco fossero il corrispondente salsero dell’ebreo errante!
Io cerco ancora atterraggio!
Ho provato lo Zoo latino di Cinisello Balsamo un paio di sabati fa, il locale è davvero bello, molto grande e affollatissimo. L’ingresso è gratuito per chi arriva prima delle 11 di sera e c’è un parcheggio enorme a un prezzo accessibile. I difetti? La pista esterna, la sera in cui sono stata li era molto più piccola dei millantati 1000 mq del sito, bisogna stare attenti al ciottolame dei parchegi perchè noi donnine rischiamo tacchi e caviglie. La pista interna è gigantesca, ma dispersiva, un pò come il Karma/Borgo del tempo perso gli scorsi anni, sai che da qualche parte ci sono facce amiche, ma rischi di non incontrarle! Quanto alla gente, sembra la stessa del Park cafè e del Lele Bahia: non capisco perchè le donne non accettino gli inviti se non dopo averti monitorato per almeno un quarto d’ora mentre balli con altre e avere accertato che sei un piccolo campione, poi fa niente se ballano a malapena la bachata a tempo. A un certo punto mi invita un tipo magro come un chiodo e dopo aver iniziato a ballare una cubana su una salsa romantica mi chiede quale stile io faccia, Cubana o portoricana, lo guardo di sottecchi, cerco di liberare le dita dalla morsa e rispondo “entrambe”. Giuro di solito non lo dico, anzi quando mi viene chiesto da quanto tempo balli e che stile dico sempre che a me la cubana è servita per rovinare la portoricana e la portoricana per rovinare la cubana, ma in questo caso è stato più forte di me! Ma che diamine che mi venga a fare le pulci uno che balla a malapena due o tre figure di salsa base senza riuscire a tenere il tempo (“non mi interessa se balli sull’uno, sul due, sul 5 o sul sei, ma su qualsiasi tempo decidi di ballare please tienilo per tutta la durata della canzone!”) non mi sta bene, chiribbio!
Ho provato anche le Magnolie, a Vermezzo, è la versione estiva dell’Encanto latino di Cusago, gli animatori sono ridimensionati, mancano le donne, ma per il resto a gente e la musica sono sempre le stesse. Purtroppo sono andata la prima sera di vero caldo torrido a Milano, con l’aggravante che l’indomani mattina avrei iniziato a lavorare alle 8 (uarghhh!!). Nonostante la pista completamente scoperta sia nei pressi di una piscina, alla seconda salsa già boccheggio, alla terza corro in bagno a togliermi i leggins, alla quarta chiedo pietà al ballerino prima di abbandonarlo nella pista! Per fortuna l’esibizione di balli latini (attenzione, balli latini da gara, non quelli che facciamo noi salseri) dei Gemelli Monaco mi salva la serata: un samba, un chachacha e una rumba. Indossano gli abiti da competizione, così mi sento sudata, sciatta e inetta, ma lo show vale davvero la pena. I ragazzi sono li con Enrico Gottardi, così vengo a sapere che i vecchi soci di Estudio Tropical hanno “divorziato” ed ecco perchè Andrea Rattazzi a partire da settembre inizierà corsi tutti suoi a Quinto de Stampi.

Poi c’è il sentito dire, quello che vorrei provare e quello che so già che non ho intenzione di fare. Per questo giovedì avevo pianificato una serata alla Galleria Meravigli (riduzione), dove Rattazzi, Banda latina, Dj Napo & C fanno la serata portoricana come lo scorso anno al Goiaba per l’aperitivo latino (ve ne ho accennato nel post precedente). Nel locale di via Novara, invece, quest’anno al giovedì e domenica Rica Salsa Dancer, ovvero Claudio Fregata, sicuramente il migliore insegnante di salsa portoricana a Milano! Se volete entrare a prezzo ridotto citate la lista Ricasalsa.
Del Mangos Beach mi hanno parlato diverse persone con opinioni contrastanti, secondo un amico la pista è stata ampliata e resa più praticabile rispetto alle due assi sconnesse dello scorso anno, ma la mia amica sicula c’è stata venerdì scorso e me ne ha detto peste e corna. A momenti si liquefaceva sotto il tendone enorme che impedisce all’aria di circolare e alla traspirazione dei ballerini di lasciare la zona, effetto nebbia fitta in val padana! Sempre lei mi ha detto,invece, meraviglie delle serate sosine in quel dell’idroscalo. Ma per questo mi riservo di aggiornarvi dopo spedizioni esplorative fatte di persona!!
Aspetto lumi invece su un locale in cui si farebbe salsa vicino all’Alcatel di Settimo Milanese. Ci sono andate le due sorelle parrucchiere e cubanite che mi rinnoveranno i colpi di sole venerdì mattina. Per sapere com’è l’habitat e la fauna attendo lo shampoo!!

Annunci

4 Risposte to “Nonsolofestival”

  1. beata te che sai ballare così bene, io sono andata a scuola di ballo ma sono un po’ negata, eppure mi piace…

  2. grazie trippi per le preziose informazioni salsere. Io come ben sai d’estate sono votata al festival, ai concerti di cubana e alla musica della BdM, specialmnte quando, a far girare i dischi c’è il mitico Danis La Clave. Ovviamente non manca, nonostante il caldo la capatina settimanale alla mia amata Jiribilla, dove il DJ è l’altrettanto superlativo Alejandro Arce..

  3. Occhi: ballare bene è esagerato!! Ballicchio, ma se una persona che ha iniziato a muovere i primi passi si inalbera e se la tira, non resisto.. la rimeto a posto!!

    Chica: lo so che tu hai le tue mete, io tra problemi economici, invalidità momentanea del fidanzato e mille altri impedimenti, non ho ancora messo piede al festival. Anche se l’idea della colonna infame mi spaventa!Sai bene che effetto devastante e imbarazzante hanno le punture di insetto sulla sottoscritta!

  4. eh si lo so trippi.. sei come mio nipote, che ha due anni..ti venogono le patacchine rosse sulle gambe… ehehe


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: