Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

Frasi dal letto

Di Sherazade


Vi capita mai di incontrare una persona che vi piace tantissimo, ha tutte le caratteristiche che la fanno rientrare nel carnet dei papabili o delle papabili, ma ha un difettuccio, un problemino di sovrabbondanza di parole? Non vi viene subito un terribile dubbio?
Eh si, perché la persona logorroica, non chiacchierona, dico proprio logorroica, quella che, per intenderci, in realtà non dialoga, ma monologa, non rischia di inondarti di informazioni sovrabbondanti anche in momenti in cui è meglio far parlare altri sensi?
Così ieri quando una collega mi accenna che una new entry della sua vita, con cui è ancora alle prime schermaglie, ha questa caratteristica le dico: “ma non ti viene il sospetto che poi non stia zitto un attimo neanche a letto?” e aggiungo “l’uomo che parla a letto è terribile, con me l’uomo deve stare zitto, al massimo può dire “sei la mia troia!”. Lei che già sogghigna mi guarda di sottecchi e esplode con un “si come la mia amica strafiga che ai suoi uomini diceva ‘sgobba bastardo!'” e parte la risata di entrambe.
Mi spiega così che la sua amica dopo aver vinto in un concorso il ruolo di valletta in un programma tv famosissimo negli anni 90, colleziona una serie di uomini che a loro volta avevano la passione per la bella da mostrare in giro. Ovviamente la giovane di pixelate speranze, come l’auto, dev’essere l’ultimo modello: proprio quella sul calendario nella cabina dei camionisti o appiccicata alle pareti della cameretta di ogni segaiolo, anche lei naturalmente, va cambiata ogni anno!
La signorina, dopo aver passato in rassegna buona parte dello staff del programma e relativi parenti non si va a invaghire proprio della persona sbagliata, “quella che non conviene”: l’autista del programma! Ma questa è un’altra storia, lasciamo perdere qui i problemi familiari che le sono derivati dell’aver puntato sul cavallo zoppo dopo che papà e mammà avevano investito tempo e denaro per farle fare tutti i concorsi che contano e le avevano spiegato bene che andava data SOLO alle persone giuste! Prima di innamorarsi del driver nonostante la varietà di uomini si riscopre sempre insoddisfatta tra le lenzuola e l’unico modo per arrivare al punto è prendere emh, in mano la situazione, salire a cavalcioni del compagno ritroso e pigro e urlare a squarciagola: “SGOBBA BASTARDO!!”

Annunci

16 Risposte to “Frasi dal letto”

  1. Sherazade: dal ridere mi stavo quasi facendo la pipì addosso! mi si è slogata la mascella 😀
    “sei la mia troia!!”.. non so come reagirei se me lo dicessero, non mi è mai capitato, ma, nella vita non si sa mai…

  2. Ah, tu e la tua collega siete avantissimo!!!! 😉

  3. ho conosciuto una ragazza tranquillissima che invece in quei momenti urlava come una forsennata .. sembrava che la stessi sgozzando e la cosa produceva un effetto non bello.
    Ne ho conosciuto un’altra che nella vita normale parlava parlava parlava…e in quei momenti l’orgasmo era costituito da un ah improvviso, quello che ti scappa quando ti ricordi di aver lasciato lo stufato sul fuoco mentre stai uscendo..ho raggiunto la soddisfazione estrema quando una volta usci con “oh mio dio” , lo stesso che dici quando ti accorgi che lo stufato lasciato a casa sara’ bruciato 🙂

    Ammetto che ora, in occasione di nuovi incontri, mi casca la gocciolina di sudore da panico 😀

  4. pacato: a chi lo dici! non sai mai chi puoi incontrare
    da un estremo all’altro tu!

  5. pacato: hahaha…….. 🙂

  6. scusate l’introduzione ma da che mondo è mondo il bello del sesso è questo che in ogni persona troverai modi di “fare” e dire diversi…. xrò sul logorroico sono d’accordo nn ne vorrei mai uno accanto

  7. Scusatemi lo spam, ma potrebbe interessarvi…

    ——————————–
    Partecipa anche tu hai WordPress Blog Awards 2008!
    Se sei interessato puoi iscriverti qui (fai click).
    Avrai l’opportunità di scontrarti con i migliori blog di WordPress… Che aspetti?
    Altre info sul link di iscrizione soprastante…
    ——————————–

  8. Sherazade: le tue conversazioni con la collega mi ricordano un pò quelle surreali tra me e Chica mala!! Quanto al logorroico, beh non è detto che no ci sia modo di farlo stare zitto a letto, magari può sfruttare la lingua in .. silenzio!!

    Pacato: la tua soddisfazione era la sua soddisfazione!!

    El rubio: benvenuto! Ti dirò io mi sento un tantino logorroica. Cerco di riversare un pò della mia piena di parole sullo scritto per non inondare il mio prossimo, ma non sempre è sufficiente!!

  9. Un uomo che sappia usare le parole come si deve a letto ha un’arma in più, visto che il cervello è la più grande zona erogena che abbiamo..Si intende però saper usare a proposito; una frase allusiva sussurrata all’orecchio al momento giusto eccita, una lagna perpetua di tipiacenontipiace ammazzerebbe chiunque. Poi, oh, magari a qualcuna piace, de gustibus, alla fine anche i logorroici si fidanzano.
    Ciao

  10. Ma che simpatico slogan! 😉

  11. ahahah… povero pacatoegentile! 😀
    concordo con cinciamogia, mi piacciono le paroline giuste sussurate.
    I logorroici li evito a priori. 😉

  12. ‘sgobba bastardo! ????
    fa un certo effetto…

  13. se alhandra evita a priori i logorroici io preferirei non incontrare i muti, quelli che nn dicono nulla…..poche parole ma azzeccate e dette nei momenti giusti…..ma anche nei modi giusti 🙂

  14. beh! vogliamo parlare di quelli che nei dettagli ti dicono cosa sta succedendo al loro organismo per intero? nei minimi dettagli fino all’ultimo bulbo pilifero? eccheccacchio dai lo vedo da me che ti piace, non c’è bisogno della radiocronaca alla galeazzi!
    comunque se mi dovesse capitare uno che al clou mi dicesse “sei la mia troia” penso che gli risponderei: “si mio bel frocetto..falla godere la tua troia..” ahaha chissà che faccia farebbe 😉

  15. trippi in questo caso che ben venga la tua vena da scrittrice così avremo sempre qualcosa da commentare 🙂

    cmq è bello anche quando si fa sesso e nello stesso tempo si ride e si scherza non sempe bisogna prenderla come un impegno x raggiungere l’orgasmo….

  16. Sgobba…bast….. bella questa non me l’anno mai detta…..
    ehh ehhe hhhe, me ne hanno dette di tutti i colori ma questa mi mancava…..
    Invece “sei la mia tro…..” per me è un classico…. ma devi trovare la compagna giusta, che si scatena e che gli piace un certo approccio……
    Ci deve essere sempre la partecipazione di entrami ed una certa sintonia…. dopo tutto anche le tromba…. non devono essere tutte uguali e monotematiche sennò…..
    Scusate come al solito susciterò delle disapprovazioni ma se devo dire la mia…preferisco una che mi dice sgobba ect…. piuttosto che una che si sdraia apre le gambe ed intanto che tu sudi si lima le unghie delle mani…..
    E che cacchio la partita va giocata in due sennò è meglio farsi un solitario………….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: