Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

Una specie da salvare!

Di Trippi

Scopro oggi, durante un attimo di pausa che il maschio ultratrentacinquenne single è a rischio di estinzione!

Cacciato dalle occasioni sociali con ex compagni di scorribande ormai ammogliati, braccato da bracconiere del matrimonio tardivo, stanato da serate desolate e desolanti in cui non saprebbe dove sbattere la testa!! Taglieggiato da conti esosi che non sa con chi ammortizzare, se non una mamma più oppressiva di una consorte.
Stretti in questa Guantanamo delle convenzioni sociali, una Abu Graib tanto ricca di occasioni quanto povera di persone con cui coglierle e godersele. Questi integralisti della singletudine non sanno più dove sbattere la testa e per dirla alla Sex and the city diventano ricettivi e disponibili ad accasarsi.. con la prima che passa. Niente selezione dunque, ma farebbero un po’ come i taxi, una volta accesa la luce che indica disponibile caricherebbero la prima che passa.

Il problema, se si è come me la compagna di questo prototipo d’uomo, è il dubbio che nasce spontaneo, sarò stata scelta per il mio fascino e le impareggiabili qualità o ho semplicemente azzeccato la corsa?

 

 

Vediamo allora di salvare questa specie, anche perché facciamo volentieri a meno di uomini che trasformano i propri vecchi rituali da single in liturgie formato famiglia il cui momento topico è il barbecue in giardino con i vecchi “amici miei”, relative querule mogli e prole al seguito, con tanto di momento amarcord sulle prodezze di gioventù e gran finale di… rutto libero !

 
 

 

Annunci

Nessuna Risposta to “Una specie da salvare!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: