Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

testosterone e…. amore

Di Chica Mala

Un uomo con le spalle larghe, ecco cosa ci vorrebbe per te,
che ti capisce senza farlo capire e non ti spieghi mai perchè,
che ti conosca da quand’eri piccola, o che da piccola ti immaginava già.
Un uomo con le spalle larghe, lo sa bene lui come si fa.
Un uomo con le spalle larghe, la paura non sa nemmeno che è,
se tira freddo si alza il bavero e corregge il caffè.
Può ritornare sporco di rossetto, tanto ha una faccia che non tradisce,
un uomo come ce ne sono tanti, che quando vuole non capisce.
Un uomo con le spalle larghe, la fortuna non sa nemmeno che è,
ogni sera fa cadere le stelle, ogni mattina le raccoglie con te,
e se bastassero le cartoline, te ne manderebbe una ogni anno,
e poi potresti vederlo piangere, come gli uomini non fanno,
un uomo che mangia il fuoco, e per scaldarti si fa bruciare.
Diventa cenere a poco a poco ma non la smette di amare.
Un uomo con le spalle larghe tutta la vita ti prenderà,
per insegnarti e per impararti, se mai la vita basterà.
In una grande casa con le finestre aperte, in certe stanze piene di vento.
Un uomo con le spalle larghe una buona misura del tempo.

F. De Gregori “spalle larghe”

.. Ennesima conversazione sui sentimenti;l’attrazione, l’amore, la passione, la gelosia.

Davanti ad un bicchiere di vodka e fumando una sigaretta dietro l’altra, ancora un uomo che parla in termini biologico-scientifici delle sensazioni che scaturiscono dall’incontro tra lui e lei. Del fatto che siamo animali e che una serie di reazioni chimiche e la conseguente secrezione di ormoni determini quello che poi noi, definiamo in altri termini.

E’ vero, ne abbiamo parlato spesso qui.. abbiamo sviscerato l’argomento anche con l’amico Fauchone , la mia mente razionale mi porta ad avvalorare in toto la questione, ma…

La mia risposta a tutto questo parlare è stata sostanzialmente questa:

“se abbiamo davanti una realtà così chiara e lineare, grigia direi, sta a noi, dotati di un cervello che partorisce fantasia, colorare e insaporire. Che senso avrebbe la vita se la nostra mente non la vestisse, non la pettinasse e non le desse un tocco di blush?”

Silenzio, mezzo sorriso, sguardo vacuo e leggermente smarrito…….

Avete letto il testo della canzone di De Gregori? Quando parlo di abbellire la realtà e di colorarla parlo proprio di questo; a volte bastano anche belle parole: il blush della vita!

UEEEEEEEEE! SONO UN PO’ TROPPO ROMANTICA IN QUESTO PERIODO NEE?

Advertisements

34 Risposte to “testosterone e…. amore”

  1. Ah Chica il bello dell’ammmmmore è proprio l’innamorarsi!1 Se lo riducessimo a sola reazione chimica, che tristezza… è pazzia ed è abbellimento! Non sei romantica in questo periodo, sei una giovane saggia e prudente donna che si sta godendo l’attimo! Chi vuol essere lieto sia..

  2. bè devo dire che non si sente spesso la Chica Mala parlare di cose romantiche, ma quando lo fa…..RAGAZZI CHE ZUCCHERINO!!! ma diciamo la verità, a chi nn piace dare e sorattutto ricevere quel tocco di romanticismo in più?????
    -matko-

  3. Ruski Standard doppia, non prende alla testa!

  4. non penso che la canzone di de gregori parli di romanticismo: piuttosto parla della vita vera, del coraggio di crearsi un futuro insieme, del diritto di sbagliare e riparare, distruggere e riscostruire (“ogni sera fa cadere le stelle, ogni mattina le raccoglie con te”)

    il romanticismo ci sta bene solo all’inizio del rapporto, poi si trasforma in amore, che e’ tutt’altra cosa, e sta qui secondo me la differenza principale in una coppia: l’uomo ama (forse a volte con troppo pragmatismo) ma la donna pretende ancora di vivere in una favola

    sto generalizzando, forse anzi sto parlando di quello che e’ successo a me, ma lo ripeto: in quelle parole non si parla di romanticismo, si parla dell’amore vero, della voglia e della forza di commettere azioni vere e di non operare solo a parole (un uomo che mangia il fuoco, e per scaldarti si fa bruciare)

    dopotutto dice “e se bastassero le cartoline, te ne manderebbe una ogni anno”, mica ogni giorno… un gioco di contrasto che secondo me non e’ stato capito…

    e poi a volte l’errore e’ proprio nel pretendere a tutti i costi di voler colorare la realta’: non sto dicendo che non bisogna farlo, ma ci sono dei momenti incui bisogna pagare il prezzo di vivere dei momenti grigi per un futuro multicolore, ma non tutti hanno le palle per aspettare: e’ molto piu’ facile pretendere, lamentarsi e poi scappare

  5. Trippi: 😉
    Matko: tesorina, sai che in fondo sono un’anima fragile?
    salvatore: proverò..
    Gandalf: ah.. gandalf, tu parli da persona provata… Senza parafrasare la canzone (non era questo il mio intento e non la volevo associare all’amore ma alla sensazione che mi da), ciò che volevo esprimere è molto semplice:
    se percorri una strada dritta, per chilometri e chilometri, per ore magari giorni prima o poi ti viene sonno, ti schianti..e muori..e nemmeno te ne accorgi.. facciamoci un pò di tornanti, facciamo schizzare l’adrenalina da tutti i pori! CACCHIO!!!
    tutto qui Gandalf

  6. chica, ma allora ti ci vuole uno che in moto ti porti per tornanti di collina: ce ne sono da quelle parti? 😉

  7. pero’ ripeto e sottolineo quello che ho detto alla fine, e per usare la tua parafrasi potrei dire: attenzione che pure i tornanti son pericolosi ed a volte bisogna saper anche tenersi i rettilinei in attesa del prossimo tornante… una questione di maturitá…

  8. Un uomo con le spalle larghe. A volte sarebbe sufficiente un uomo con le (s)palle.

  9. madre peró ragazze, ma si puó sapere che roba c’é in giro?

    no perché mi ritengo uno con le palle e le spalle larghe, eppure sono stato mollato dopo 5 anni e tanti progetti in realizzazione senza problemi, quindi immagino che in giro ci sia parecchia m…

  10. alianorah! le (s)palle, queste dispensatrici di testosterone appunto… mah
    Gandalf: a volte per sentirsi vivi bisogna anche sentire dolore. Bisogna mettere in conto anche le cadute.
    Anche io ho concluso una convivenza di 5 anni un bel pò di tempo fa…3 mesi fa è morto mio padre, ho buttato ne cesso 10 anni di vita, le mie cose, ho buttatto in discarica la metà dei miei mobili ho mollato la mia casa e sono tornata da mia madre dove francamente sto stretta. Ora, a 35 anni riparto da 0 ma ti ripeto: CACCHIO! sono viva!!!!!

  11. chica, ma allora siamo anche coetanei!!!! 🙂

    cmq il mio commento era piuttosto per capire se veramente li’ fuori c’e’ tutta sta schifezza di uomini di cui vi lamentate o se la vostra visione e’ un po’ esagerata

    non so a volte mi pare che entriate in delle contraddizioni strane: volete un uomo con le (s)palle, il che richiede necessariamente un carattere “complesso” ma poi vi lamentate che ha un carattere “complicato”; volete un uomo che si prende cura di voi ma poi vi lamentate che non vi lascia i vostri spazi; volete un uomo che vi aiuta nelle faccende di casa, ma poi se passa l’aspirapolvere ogni due giorni lo tacciate di manie di pulizia; volete un uomo che vi sbatta (e scusa il termine) in ogni angolo della casa ma poi vi lamentate che e’ sempre arrapato, e se magari passa un periodo un po’ cosi’ per vari motivi allora lo accusate pure che non lo attizzate piu’…

    per parafrasare l’ uomo ragno (ha ha ha): con grandi palle arrivano grandi responsabilita’!!!!! sara’ che forse siete voi a non riuscire a gestire le nostre (s)palle?

    scusa per il VOI, per la generalizzazione, ma in certi casi non se ne riesce a fare a meno

    vado su google a cercare qualche tornante di collina dalle tue parti, vah!!!! 😉

  12. Gandalf: l’Oltrepò pavese è perfetto, dalle parti del mottarone anche, le montagnole sopra como una delizia… non vi è che l’imbarazzo della scelta
    😉

  13. spero che la pazienza sia una delle tue doti…

  14. lo detto e lo ripeto:
    io aspetto, aspetto sempre

  15. ops…. grande errore da ingurantella:
    L’ho detto ovviamente..non lo detto

  16. vabbeh ma io controllo… 😉

  17. pure ingurantella pero’ sa un po’ di dislessico, eh… 😀

  18. Hei ragazzi vi lascio soli un attimo e…..

    mi sa che tra il nostro amico Gandalf e la Chica………

    Almeno il ragazzo sembra a posto…..

  19. ssssshhhhhhhhhhhhh…..

  20. sssssssssshhhhhhhhhhhhhhh

  21. Sssssssssssssssshhhhhhhhhhhhhhhhhhh………
    ih ih ih ih

  22. ueeeeeeeeee simo! hai visto che ho cambiato la foto….. 🙂

  23. ma lo fate apposta a metterle cosi’ piccole ste fotine ine ine?

    avevi i capelli + corti nell’altra o sbaglio?

  24. Cara Chica, non voglio dilungarmi come ho fatto più volte ad elogiare le doti della tua bellezza…
    Forse perché come dice Gandalf sono troppo piccole, ma….

    Comunque puoi fare di meglio……non eri poi così male Simpsonizzata

  25. Gandalf, scusa ma in questa foto dove vedi i capelli?
    E tutto nero….

  26. ma ke ne so, oggi mi ha cambiato foto almeno 4 volte: quella vecchia coi capelli corti, quella simpsonizzata, quella coi capelli lunghi, mo’ questa scura scura… boh?!?! secondo me é un depistaggio…

  27. ma va la dai..comunque i capelli ora sono di una lunghezza media e sempre ricci
    ..
    a proposito gandalf.. ma la moderazione nel tuo blog..ecchecaspita!

  28. tolto… contenta? 🙂

    ma tu online 6 come la titina: ti cerco ma non ti trovo…

  29. non posso cresono oderci… grazie, si sono contenta 🙂

  30. ahah sebra che stia affogando… atro che dislessia

  31. CHICA solo una parola alla Bart Simpson…………………………
    MITICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  32. Anche se per ora quella che preferisco di più era quella in costume……
    …sempre più mitica……


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: