Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

L’ abc

Un bel giorno una persona con la quale condivido un annale rapporto di amicizia e conoscenza reciproca, forse in preda ad allucinazioni causate dall’ assunzione di droghe pesanti, ha pensato di aver individuato nella sottoscritta una possibile fonte di delucidazioni……in ambito sessuale.
Dunque……anche avendo qualche esperienza non sono certo la reincarnazione di Moana Pozzi (pace all’ anima sua) e, certamene, non sono la tenutaria di un bordello che si mette a concedere udienze……comunque…..
Durante una delle nostre tante chiaccherate mi esterna la volontà e la necessità di frequentare un uomo, fatto che mi lascia basita solo in parte perchè lei in realtà non è etero, ma non è neppure definitivamente gay…..forse è bisex.
Comincia a spiegarmi di sentire il bisogno di provare qualcosa in più. Non che l’ amore con una donna non riesca a soddisfarla, anzi….ma tale necessità si è tramutata in un bisogno latente che, periodicamente, ritorna a galla.
Le domande a questo punto sono state due: il ruolo che avrei dovuto avere e, soprattutto, cosa c’era effettivamente da spiegare ad una persona che di esperienza già ne aveva. Nel primo caso, mi ha illustrato con molta ilarità che avrei dovuto farle da supporto teorico per il suo abc pratico con un uomo……e già questo è bastato per mandarmi in crisi, figuratevi quando sono arrivate le domande in concreto…..che ovviamente tralascio!
Per il secondo quesito invece, ammetto di aver dovuto cambiare opinione dopo essermi sentita dire “sono una donna, mi piacciono le donne e so cosa ad esse piace. In quanto tale so cosa voglio io, ma nn so cosa possa desiderare un uomo e come poterglielo dare”
Io ho sempre ingenuamente pensato che l’ amore fisico così come il rapporto di coppia, fossero tali indipendentemente dall’ angolatura dalla quale li si approcciava, ma evidentemente non è così visti i dubbi e le angosce che pervadono tutt’ oggi questa mia amica. In alcuni momenti di tale situazione mi sono anche intenerita, perchè impossibilitata nel dare risposte ad alcune delle domande postemi. In fondo l’ esperienza si acquisisce con la pratica e, la conscenza, con gli anni spesi a conseguirla. Quindi certe cose non si possono spiegare, così come determinate sensazioni o le azioni che sono guidate dall’ istinto.
Quando si incontra un uomo che ci piace si dovrebbe semplicemente essere se stesse, nel modo di parlare, di ridere, di guardare o di fare in generale. Forse è questo il segreto, porsi esattamente come si è senza pensarci troppo. Senza preoccuparsi del proprio backgroung o preparazione personale. Non trovate?
Forse è l’ unica cosa saggia che le ho suggerito…………………

…nel frattempo….questa sorta di supporto continua…. ^_^

pytta

Annunci

5 Risposte to “L’ abc”

  1. ma nn so cosa possa desiderare un uomo e come poterglielo dare

    Avrei un paio di consigli illuminanti 😉

  2. …oltre a consigliare, saresti in grado di mantenere illuminata la via indicata?….. ^_^

  3. Perfettamente, con costanza e principio 😉

  4. ah però…..questo si chiama “ego maschile”?

  5. L’ abc « Molto rumore per nulla

    Un bel giorno una persona con la quale condivido un annale rapporto di amicizia e conoscenza reciproca, forse in preda ad allucinazioni causate dall’ assunzione di droghe pesanti, ha pensato di aver individuato nella sottoscritta una possibile fonte …


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: