Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

AMREF e il pinocchio nero

Di Chica Mala

Ieri la Mentirosa, che un paio di anni fa ha letto il “pinocchio nero” e se ne è innamorata,ha cominciato nel primo pomeriggio a tartassarmi prima con MSN poi al telefono:

“Venerdì a Settimo Milanese ci sarà un’iniziativa di AMREF dove proietteranno il filmato del pinocchio, poi ci sono un sacco di altre cose, tipo aperitivo etnico con reading di un autore senegalese, e dopo la proiezione musica e ballo”.

“dai andiamo!” e poi “fammi sapere cosa decidi perchè domani mattina devo prenotare”.

Quindi, quasi obbligata a prendere una decisione molto veloce e, considerando il fatto che si fa quasi sempre quello che piace a me (andare a ballare salsa), ho acconsentito.

Dal Sito:

Ragazzi di strada che da uno slum di Nairobi diventano attori in carne ed ossa.
Il racconto di una grande avventura nella solidarietà.

Quando Marco Baliani si trova per la prima volta a volare sul deserto africano per atterrare a Nairobi non si immagina che la realtà di una delle periferie del mondo possa essere così dura e degradata. Grazie a un progetto Amref, un’associazione laica che opera da anni in Africa con progetti di sviluppo sociale, Baliani incontra una piccola comunità dell’enorme baraccopoli dove i ragazzini vivono per strada sniffando colla dalla più tenera età. Da qui un’intuizione: può la favola del burattino più famoso del mondo parlare a questi bambini già induriti da miseria e violenze? Può rappresentare per loro una possibilità reale di riscatto? Così, senza ancora un progetto definitivo si forma un gruppo di teatro, finché Pinocchio prende la parola. Il resto è uno spettacolo travolgente che ha riempito teatri e che proseguirà in tournée nel 2005. Questo libro è il diario di un viaggio e di un’avventura straordinaria scritto con rara maestria da un grande artista italiano.

Ovviamente mi auguro che La mentirosa stasera mi porti il libro di Baliani per dare la possibilità anche a me di innamorarmi di quest’opera.

programma_afrika.gif

Annunci

3 Risposte to “AMREF e il pinocchio nero”

  1. Grazie per la segnalazione Chica!! Potete aggiungere un posto anche per me? si fa ancora in tempo? Adoro Baliani, Paolini grandi della drammaturgia seconda!!

  2. certo! trallaltro ho letto che gli eventi sono gratuiti e a dispetto di quello che mi ha detto la mentirosa non credo sia necessaria la prenotazione.. ma dopo quando la sento mi informo con lei che è sicuramente più ferrata 🙂

  3. Bene allora stasera serata culturale!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: