Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

Via delle ammende

velociraptor
Di Trippi

L’argomento mi prende perciò mi rendo conto che non sarò molto lucida, da dove iniziare?

Muble muble…… Ah si:

  • sulla patente ho 24 punti
  • sulla patente del mio uomo ultimamente la cifra oscilla tra 14 – 8 – 2 -8 -14.

Non è un barometro impazzito, ma il triste bilancio dei suoi punti oscilla in base all’arrivo delle lettere dal ministero con cui viene comunicata la defalcazione dei punti e la conclusione di un corso di recupero che gli permette di recuperarne 6 per volta!

Insomma ormai non ci vediamo, ci intravediamo, perchè è impegnato in una corsa contro il tempo per evitare che si azzeri il credito e debba rifare la patente dell’auto e della moto. 

L’antefatto

Il signore delle tempeste aveva già un debito per una multa presa nel 2004. Nel 2006, poi, ha preso 5 pappine a Cornaredo, lungo la via che da Milano porta a Magenta. Cinque multe con il mezzo del lavoro, significa che i tuoi capi (che non vogliono grane) ti pagano mezza multa, ti addebitano il resto e tu hai ammesso la responsabilità.

Le invasioni barbariche!

Attila flagello di Dio

In quell’incrocio maledetto un t-red camuffato da albero (nelle foto  si vedono più rami che auto), per me era un velociraptor, ha mietuto più vittime di Attila, dei Lanzichenecchi e degli austriaci messi insieme. Un dramma, una devastazione, una ECATOMBE!!

Un ingranaggio perfetto, un meccanismo in cui guadagnano tutti

Il comune rimpingua la cassa con quello che non sembra una tassa, visto che poi la strada è di passaggio per molti che non sono residenti.. beh il rischio di non essere rieletti si può correre!! E poi diciamolo, qui non è questione di destra o di sinistra, la necessità di rimpinguare i disastrati conti comunali è trasversale!

Le società che installano i micidiali marchingegni (nascondendoli opportunamente tra le frasche fresche e tarando il giallo nelle giusta misura.. chesaramai non stiamo a guardare il dettaglio, se gli italiani furbetti non si fregano soli diamo noi una spintarella!!) li piazzano gratuitamente, li tarano e provvedono loro a tutto (che vuoi di più dalla vita?).

Le scuole guida che rastrellano soldi a palate in corsi serali. In un piccolo censimento dei prezzi il più economico nella zona sudovest di Milano costa 150 euro (ma è un consorzio di 10 autoscuole che guadagnono sul numero di iscritti), ma la media oscilla tra i 200 e i 250 euro, ma se lo fai singolarmente (hai motivi di urgenza? te lo organizzano in una settimana) puoi anche spendere 500 euro (sto pensando seriamente di informarmi per cominciare a tenerli pure io, sai che bel doppio lavoro?!). Ah si dopo un paio di mesi dall’arrivo delle prime multe (20mila in un mese) il comune di Cornaredo ha stabilito una convenzione con la scuola guida locale, avrebbero fatto un prezzo di favore agli automobilisti residenti.

A me me pare ‘na strunzata

Peccato che tra la decisione e l’attuazione sia trascorso oltre un anno, siano arrivate già tre defalcazioni di punti e il Signore delle tempeste si sia frequentato e pagato i corsi per i fatti suoi alle modiche cifre di cui sopra (ma deduco lo abbiano dovuto fare anche gli altri che non hanno presentato ricorso).

Io, speriamo che me la cavo

  • dopo i primi ricorsi e i primi articoli di giornale è cambiata la modalità con cui scattano i rossi all’incrocio (prima c’era il rosso per la svolta a sinistra ora il semaforo lampeggia);
  • è stato potato l’albero;
  • il t red è stato rimosso;
  • il comune di Cornaredo, il marchingegno, la società che ha installato il dinosauto e i vigili sono inquisiti!!

qualche dato

per chiudere vi do qualche dato

Fonte: Venerdì di Repubblica del 16 -11-07 pg 29)

sulle città più sanzionate

Numero infrazioni ogni 10 abitanti (dati 2006):

Pisa 28,7

Bologna 23,4

Firenze 19,9

Milano 14,3

Salerno 14,2

quelle meno:

Belluno 2,3

Latina 2,1

Caltanisetta 1,6

Frosinone 1,2

Foggia 0,7

Annunci

5 Risposte to “Via delle ammende”

  1. Ti stavo per dire che a Pisa, mia citta’ natale, le cose non vanno meglio, e bum, vedo pisa per l’appunto come la citta’ piu’ tartassata. Anche li’ ci sono corsi e ricorsi contro vari comuni, soprattutto contro quello si Santa Luce, mi pare.

    Comunque, come gia’ detto, io sono a favore di quelli che di notte, nel contado pisano, vanno a spaccare coi bastoni gli autovelox. Va bene la legalita’. Va bene pagare quando uno sbaglia. Ma essere presi per il culo non va bene.

    bastone in mano, ragazzi. Sempre.

  2. Questi sono dati relativi al 2006!!! Considera che l’estate scorsa, mentre trascorrevo le mie vacanze in sardegna, soffiavano venti di guerra contro un paesino di poche anime che ha una posizione strategica in una strada trafficatissima da turisti e pendolari che vanno a cagliari, ha raggiunto il record italiano delle multe in meno di un mese! Pazzesco e vergognoso. Ora chi ha pagato su chi si deve rifare? bisogna fare causaa comuni e società installatrici per truffa? costituirsiparte civile? Organizzare una class action? io mi ci faccio promotrice!! La class action per me parte qui e ora Hic et nunc!!

  3. e invece la class action non la puoi fare in italia. Con la legge che e’ stata approvata dal Senato, su proposta del governo islamocomunista al potere, la “class action” puo’ essere presentata solo da “associazioni di consumatori riconosciute’. Cosi’, quello che in america (a torto o a ragione) e’ un diritto di ogni individuo, in italia verra’ filtrato da associazioni “riconosciute” che decideranno quali siano le cause da fare e quali no.

    Prodi non smette mai di stupirmi.

  4. Associazioni riconosciute che ti spilleranno altri quattrini facendoti pagare una tassa di associazione salata..

  5. […] ho già raccontato il mio uomo ha passato gli ultimi 3 mesi impegnato in una corsa contro il tempo per recuperare i […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: