Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

quesiti mattutini

Questa mattina, mangiando una fetta di pane con la nutella, la mia testolina ha cominciato a chiedersi se esistesse davvero un surrogato per ogni prodotto presente in natura.
Evidentemente le endorfine avevano già iniziato il loro lavoro, perchè un leggero senso di euforia stava prendendo il sopravvento….. tantochè ho iniziato a chiedermi: “…e se esistesse anche un surrogato per l’ uomo?”
D’ altronde come pure la storia insegna (II GM, karkadè come surrogato del thè e caffè fatto con cicoria od orzo) il surrogato è quel prodotto la cui nascita è la diretta conseguenza del momento di necessità e bisogno che si sta vivendo………..e siccome attualmente sono single (ufficialmente….. ^_^)……why not?
L’ importante in questi momenti è non avere amiche che, prese da crisi ormonali, rispondono a tale domanda dicendo: “si certo esiste. il mio vibratore….convieni?” ed io “ehm….insomma….mica tanto……un surrogato + corposo no?”

 pytta

Annunci

17 Risposte to “quesiti mattutini”

  1. …una amica dotata di cintura fallica? 😆

  2. per quanto non credo mi comprerei o userei mai un vibratore, non vedo comunque niente di male se una donna ne vuole fare uso. e poi parliamoci chiaro, gli uomini cosa usano fare quando devono placare gli istinti? si masturbano.. e non mi venite a dire maschietti che non è così, forse per le donne è un tabù troppo grande ma questo non significa che non succede anche alle donne…

  3. Chica, per le donne italiane è un tabù grazie al fatto che l’italia è dominata da una cultura pseudo cattolica, ma credo che siano più quelle che hanno tabù nel dire che nel praticare…

  4. Fauchone: pienamente d’accordo!! le donne si vergognano meno a dire che cambaino partner come cambaino d’abito piuttosto di ammettere che si masturbano…

  5. dunque….frenate le vs menti laboriose: la risposta data alla mia amica non voleva essere “puritana”! Forse lo stato mentale nel quale mi trovavo mi aveva preparato inconsciamente ad un altro tipo di risposta! cmq….io personalmente non ritengo il parlare di masturbazione o vibratori un tabù, lo riterrei alquanto ipocrita. sono sensazioni e bisogni naturali. Ma vorrei cmq farvi notare che c’è differenza tra il farlo e nn vergognarsi ed il farlo e andarlo a dire in giro! io non parlo di ciò che faccio a letto quando sono con un uomo…..presumo valga la medesima per le suddette pratiche.

  6. Pytta e c: Per dirla come un nostro comune amico “ma che gente frequentate?”. Sinceramente conosco molta gente che non solo non si fa problemi a dire che si masturba e che fa uso di vibratori oltre che di uomini all’uopo! Anzi per citare la fidanzata di un ex collega: “ogni brava ragazza che si rispetti dovrebbe avere un vibratore, possiblimente non di gomma, altrimenti potrebbe causare allergie!”… la frase risale a circa 3 anni fa durante un pranzo nella trattoria di fronte ai nostri studi! Lei veneta, si era poi sentita in dovere di precisare, sotto lo sguardo orgoglioso del fidanzato: “io non capisco cosa manchi a questi milanesi, se lancio un’occhiata che vuol dire scopami, nel resto d’Italia capiscono, loro hanno bisogno dei sottotitoli!”. Non ho mai smesso di citarla! E qui mi fermo!

  7. Simpatica la veneta. Simpatica e, soprattutto, sincera 😀
    Anche se, con la cultura del maschio italiano medio, per lei è difficile trovare qualcuno alla sua altezza. 🙂

  8. …scusate ma mi vien da sorridere se penso a colui che fauchone definisce “maschio italico medio” e mentalità annessa…..e la storia del “italians do it better” …??? che fine ha fatto? nn saremo mica bravi ma bacchettoni? oppure solo bacchettoni? oppure come si dice in dialetto emiliano dei “ciocapiat”????? cioè dei bla bla bla bla……

  9. no pytta.. non sono d’accordo! anzi penso che il maschio medio, di qualsiasi nazionalità, si ecciti all’idea della donna che si masturba da sola o con attrezzi, come all’idea di due donne che fanno sesso! Ovviamente, nella sua fantasia a un certo punto interviene lui, sia che la donna sia sola sia in coppia, e “prende in mano la situazione”!

  10. Si, ma per il maschio medio l’eccitazione si ferma solo nella sua mente…
    …se poi scopre che, nella realtà, la sua donna è in uso a certe pratiche, si passa immediatamente dallo scherzo alla tragedia… 😆

  11. pytta: “Italians do it better” è come dire “Babbo Natale esiste”, a parer mio. 😀

  12. Pytta e Fauchone: 😀

  13. trippi: stiamo dicendo la medesima cosa. io sono d’ accordissimo con te. ma è proprio per questo che mi veniva da sorridere….perchè se ciò nn fosse vero vorrebbe dire che per tanto tempo le ns menti sono state infarcite da millantate nature passionali di grandi amatori ed estimatori del sesso.

    fauchone: ….e se dicessimo “a few italians do it better?” ^_^

  14. pytta, io sarei più drastico: “a few people do it better… or i hope so…” 😆

  15. fauchone: haahah……………………mi ritengo fortunata allora!

  16. pytta: fortunata in quanto “you do it better” o in quanto “someone does it better to you” ? 😆

  17. fauchone: ….both, honey!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: