Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

Le donne, lo shopping, i sapori

donne shopping

di Trippi

  donne shoppingPremessa:

Ieri festa del mio quartiere, uomo in casa per il week end e un piano di battaglia finalizzato alle piccole incombenze fastidiose (giro lavanderia per il solito lavaggio piumoni in ritardo) e a un ben più interessante, mirato e rapido giro di S H O P P I N G al centro commerciale di Assago!!

Il problema?

Mai provato a sbrigare incombenze e shopping con l’uomo?

Tutto bene finchè si tratta del SUO shopping e delle sue incombenze, ma se si tratta del tuo!! Beh, condoglianze!Ho provato in tutti i modi a fargli entrare in testa che per me non c’erano problemi, l’avrei lasciato in casa davanti alla tv e io mi sarei fiondata a sbrigare le mie commissioni rapida, fulminea e soprattutto S O L A! Lui quasi offeso mi fa “ma che faccio io qui, da solo?” e io “amore è già tardissimo, lo so che tanto ti rompi due nanosecondi dopo aver parcheggiato, all’ingresso del centro avrai già lo stomaco che brontola e comincerai a farmelo notare!! Invece se stai, qui magari puoi iniziare a preparare il pranzo. Io vado e torno prima che tu ti accorga della mia assenza!” .

Riesce a convincermi con due moine e usciamo insieme, decisi a lasciare giù i piumoni, prendere la MIA crema viso, fare un giro rapido e tornare a pranzo da me.

Come volevasi dimostrare:

  1. ho fatto in tempo a consegnare i piumoni in lavanderia,
  2. ci fermiano in agenzia viaggi,
  3. entro in profumeria la crema viso non c’è, arriva in settimana, lui bravissimo resiste,
  4. entro nel primo negozio di abbigliamento e LUI “Amore io vado fuori!”, mi sento in colpa, guardo rapida la fila di abiti in uno stand e lo raggiungo,
  5. passa veloce davanti alle vetrine e esclama: “che ne dici di  mangiare qualcosa?”, “mavà?! Sorprendermi ogni tanto, no?”.

Per farla breve riusciamo a farci avvelenare in uno pseudo- take away giapponese con cuochi italiani, dove ci hanno rifilato un pastone dagli ingredienti indecifrabili e dal sapore immondo!

Fine dello shopping!

Dopo pranzo rientriamo a casa mia e decidiamo di fare un tour tra le bancarelle della fiera:

degustazioni

Il paradiso del goloso, l’apoteosi del buongustaio!! Collane di salumi, mortadelle giganti, presepi di formaggi, effluvi di panini alla porchetta e alla salamella, visioni di piadine romagnole, crepes alla nutella e ciambelle stracolme di zucchero! Dulcis in fundo: menù turistico da 15 euro nell’osteria più famosa della zona, per una volta aperta di domenica, dove di norma si degustano le portate tipiche lombarde a prezzi ben più elevati, ma se non ti levano in fretta il piatti rischi di consumarlo a furia di fare la scarpetta! Insomma abbiamo seguito per un paio d’ore i nostri sensi zigzagando per i vicoli della buona, vecchia Baggio interrotti solo da una corsa degli asini e una visita al famoso organo. 

Maledetto centro commerciale, accidenti al japanese e alla globalizzazione!

Il Signore delle tempeste la sera si è rifatto preparando una cenetta con i controfiocchi:

bruschette al pomodoro e crostini con burro al tartufo, pasta fresca con pesto alla siciliana, un ottimo Aglianico ad innaffiare il tutto!

Annunci

19 Risposte to “Le donne, lo shopping, i sapori”

  1. …tranne rare eccezioni penso che lo shopping lui-lei sia un male comune! Una volta ricordo di aver convinto un mio accompagnatore a venir con me alla fiera dell’ artigianato di milano…….prima ed ultima volta! ^_^

  2. sara’ che secondo alcuni test fatti recentemente ho un 46% di gaytudine, ma a me fare shopping per donna piace molto. E sono anche molto ricercato dalle mie amiche perche’ pare che sappia dare consigli mirati, anche se impietosi.

    Lo so, chi si loda s’imbroda. Pero’ in questo caso è tutto vero.

  3. Pytta: lo so, sto sfondando un portone aperto!

    Demonio: secondo il test di Alhandra io ho il 42% di gaytudine! Ma guarda che anche il signore delle tempeste adora fare shopping: per LUI, possibilmente DA SOLO! La mia parte maschile PURE! Non amo fare shopping con le amiche.. volgio una commessa tappetino che mi porti i vestiti della taglia giusta e poi EVAPORI! Può commentare quanto io sia FAVOLOSA con un capo o una calzatura solo quando è vero. Altrimenti la secco con un’occhiata alla “Cosa stai dicendo Willis?!?”

  4. ….meglio impietosi e reali piuttosto che vedere andar in giro qualcuno vestito stile pagliaccio perchè il relativo accompagnatore non ha avuto il coraggio di dire ciò che pensava…

  5. personalmente, anche io preferisco di gran lunga fare shopping da sola perchè ho i miei tempi e anche le amiche (brutto da dire) mi sono di peso, non amo che qualcuno mi faccia fretta.. e quando sono gli altri a dover acquistare sono altrettanto noiosa quindi meglio non portarmi appresso…
    Poi il giudizio delle amiche è relavivo visto che ho uno stile totalmente diverso da tutte loro, non approverebbero in ogni caso, qualsiasi cosa decida di acquistare; non mi sento di parlare di shopping con gli uomini visto che oramai è un secolo che non bazzico 😉

  6. Lo shopping femminile non mi preoccupa, sono abbastanza tollerante e paziente, non metto fretta.
    Ciò che mi infastidisce è quando ti viene chiesto “secondo te come sto?” e ti trovi davanti magari un abito che non ti piacerebbe neanche lo indossasse Jennifer Lopez. Quindi sinceramente rispondi “non mi piace”. E sistematicamente non viene acquistato.

    Quanto al mio lato maschile dello shopping… se trattasi di shopping di vestiario, al 95% dei casi parto da casa (sorry per il bisticcio di parole) con già ben impresso in testa cosa e dove voglio acquistare. Odio chi va a fare shopping e alla domanda “cosa vuoi comprarti?” ti risponde “mah non so, se vedo qualcosa che mi piace…”.

    Il parere lo chiedo spesso, ma alla fine sono io a decidere. Anche davanti a mille pareri contrari, se l’oggetto mi piace, lo compro.

  7. Cristian e Chica: piccolo aneddoto! Da Alvares, il negozio di scarpe e abbigliamento da ballo vicino a casa. Entro con il Signore delle tempeste e mi fiondo direttamente in zona tacco 9 possibilmente affusolato e non largo da salsera sfigata. Le scarpe sono favolose, ovviamente non da salsa ma da tango (ottimo motivo per iniziare un corso) e costano uno sproposito. Lascio perdere, ma approfittando dell’attenzione del Sdt su scarpe maschili mi fiondo nel reparto vestiti, ne adocchio uno e mi catapulto in camerino. Lo provo: praticamente un baby doll, lunghezza massima poco sotto l’inguine, una lunga serie di farfalline in metallo chiude una lunga fila di oblò che serpeggiano lungo la parte frontale dell’abito. Esco dal camerino e al mio uomo cade la mandibola.. a un paio di signore che si trovavano li anche. Partono i commenti in contemporanea: le signore “bellissimo, sta benissimo!”, lui “Trip, bellissimo, ma sei NUDA!!”. Sono tornata in camerino e.. fine dello shopping! All’uscita dal negozio lui mi fa “lo so che se non ci fossi stato io l’avresti comprato!”, sul momento ho risposto di no.. ma poi, pensandoci.. con un intimo fasciante: pantaloncino e reggiseno dello stesso colore dell’abito o a contrasto! Muble muble..

  8. tippi: il giudizio moderatamente critico ma da vero gentiluomo del SDT ti ha secondo me salvato da un’acquisto di quelli che quasi tutte noi non risuciamo a non fare, ovvero qualcosa che ci piace da morire al momento ma poi mettiamo forse una volta (tipo la maxi bag rossa che mi sono comprata sabato). Secondo me tu, come me ne hai un armadio pieno 😉

  9. a me invece non riesce a fermarmi nessuno quando sono infervorita su un articolo. Ultimo esempio un paio di stivali da cow boy assolutamente FANTASTICI e da urlo. Immettibili, ma sublimi. Ora sono miei.

    Oppure la pelliccia bianca da PIMP stile Snoop Dogg. Fantastica. Peccato non l’avessero rosa.

  10. Demonio: penso che la tua parte gay abbia preso il sovravvento nell’ultimo commento!

  11. Impossibile fare shopping con un qualsiasi marito peró da fidanzati sono diversi,la giornata non ti é andata cosí male….il mio si fa venire mal di testa e crampi da fame appena scesi dall’auto.

  12. io quando ho mio marito in casa e’ tutto piu’ complicato, ho piu’ disordine e fare shopping e’ impossibile, si lamenta sempre

  13. …meno male ke odio fare shopping… 😛

    in compenso il mio tessoro del momento è un perfetto uomo tabella e usa + creme di una fighetta (se volete ve lo presto per lo shopping è una forza) e in cucina al…massimo ti fa la torta allo yogurt cameo..

    ^_^

  14. trippi, guarda che con la pelliccia bianca da PIMP si becca un casino.

  15. L’uomo e lo shopping credo siano incompatibili per natura,
    inutile andarci “contro” 😉

  16. Xeena e Giovanna: immaginavo!! Ho vaghe reminiscenze della mia convivenza.. l’ex cominciava a bestemmiare mentre girava a vuoto nel parcheggio nell’inutile ricerca di un posto a zero metri dalla scala mobile!!

    La joe: Ho capito il genere! Se si limita a creme e entusiasmo da shopping va benissimo! Basta che non sia più depilato di una donna o orrore orrore orrore non ti riservi la sopresa sotto i pantaloni: indossa il perizoma! Ricordo la sorpresa della mia amica quando le capitò un soggetto simile. Etero era etero, ma era depilato persino LI, echediamine! Abbiamo riso per almeno un paio di mesi!!

    Demonio: non ho dubbi che becchi… bisogna vedere che tiri su con ‘sto sistema di pesca miracolosa! ahahha

    Chit: temo di essere giunta alla stessa conclusione…non ho ideqa se sia una questione di uomini sposati/accasati/fidanzati. Se ancora ci si possono dedicare finchè sono a caccia, una volta occupata la caverna e averla riempita con una donna. Basta! Comincia a vestirsi al buio e in maniera totalmente approssimativa, fatte salve occasioni mondane imprescindibilie: uomo accasato vs shopping!

  17. …trippi..hihihi! no no, solo cremine varie ((ha 2 fratelli parecchio + piccoli e allora si fa le pare che invecchia 😛 )) per il resto c’è tutto.
    anche perchè sennò lo avrei già mandato a quel paese..
    😉

  18. leggo ora questa storiella divertente che mi ha inoltrato via mail chica mala, a testimonianza che a volte è meglio non prendere per oro colato i suggerimenti delle amiche:

    Il taglio dei capelli, versione femminile:

    Donna 1: Oh, mio Dio! Ti sei fatta i capelli! Ti stanno un amore!
    Donna 2: Trovi? Io non ero dello stesso parere quando mi hanno dato lo
    specchio. Voglio dire, non ti sembrano troppo ricci?
    Donna 1: Oh santo cielo, no! No, sono perfetti! Anche io volevo farmi
    un taglio così, ma penso che la mia faccia sia troppo rotonda. Forse è
    meglio che li lasci così come sono.
    Donna 2: Dici sul serio? Io trovo che il tuo viso sia adorabile. E
    potresti farti senza problemi uno di quei nuovi tagli tanto alla moda,
    saresti stupenda. Avevo intenzione di farlo anch’io, ma avevo paura
    che avrebbe messo in evidenza il mio collo.
    Donna 1: Oh, questa è bella. Mi piacerebbe avere il tuo collo.
    Qualsiasi cosa pur di distogliere l’attenzione da queste spalle enormi.
    Donna 2: Sei impazzita? Conosco ragazze che darebbero chissà cosa per
    avere spalle come le tue. Tutti i vestiti ti stanno così bene. Guarda
    le mie braccia, vedi come sono corte? Se avessi un po’ più di spalle non
    avrei problemi ad indossare quello che voglio.
    Donna 1: Oh, non farmi ridere! Ma se praticamente tutti gli uomini
    cadono ai tuoi piedi. Comunque si è fatto tardi, ti devo salutare,
    scappo. Ciao!
    Donna 2: Arrivederci, cara!

    Il taglio dei capelli, versione maschile:

    Uomo 1: Ehi, ti sei rapato?
    Uomo 2: Sì.
    Uomo 1: Speso?
    Uomo 2: Un cazzo, ho usato la macchinetta.
    Uomo 1: Stai di merda.
    Uomo 2: Vacagare.

  19. […] questo fine settimana che come sapete è stato fallimentare da questo punto di vista, ma quello precedente, shopping very aggrrrressive […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: