Molto rumore per nulla
riti, miti.. liturgie di abbordaggio metropolitano

9 ottobre 1967

che-guevara-2.jpg 

 

COMANDANTE CHE

GUEVARA

(Hasta Siempre)

Scritta da Carlos Puebla nel 1965 prima della partenza del Che per la Bolivia è la canzone sulle sue gesta più conosciuta nel mondo

Aprendimos a quererte

desde la historica altura

donde el sol de tu bravura

le puso cerco a la muerte.

 

Aqui se queda la clara,

la entrañable transparencia

de tu querida presencia,

comandante Che Guevara.

 

Tu mano gloriosa y fuerte

sobre la historia dispara,

cuando todo Santa Clara

se despierta para verte.

 

Aqui …

 

Vienes quemando la brisa

con soles de primavera

para plantar la bandera

con la luz de tu sonrisa.

 

Aqui …

 

Tu amor revolucionario

te conduce a nueva empresa,

donde esperan la firmeza

de tu brazo libertario.

 

Aqui …

 

Seguiremos adelante

como junto a ti seguimos

y con Fidel te decimos:

“Hasta siempre, Comandante!”

 

Aqui …

 

TRADUZIONE ITALIANA

Abbiamo imparato ad amarti

sulla storica altura

dove il sole del tuo coraggio

ha posto un confine alla morte.

 

Qui rimane la chiara,

penetrante trasparenza

della tua cara presenza,

Comandante Che Guevara.

 

La tua mano gloriosa e forte

spara sulla storia

quando tutta Santa Clara

si sveglia per vederti.

 

Qui rimane la chiara …

 

Vieni bruciando la nebbia

come un sole di primavera,

per piantare la bandiera

con la luce del tuo sorriso.

 

Qui rimane la chiara …

 

Il tuo amore rivoluzionario

ti spinge ora a una nuova impresa

dove aspettano la fermezza

del tuo braccio liberatore.

 

Qui rimane la chiara …

 

Continueremo ad andare avanti

come fossimo insieme a te

e con Fidel ti diciamo:

Per sempre, Comandante!

 

Qui rimane la chiara …

Annunci

8 Risposte to “9 ottobre 1967”

  1. ..è stata la canzone che mi ha accompagnata nei quasi 4000 km percorsi a cuba questa estate..

  2. “..3 passi avanti..e uno indietro per umiltà…lallalala…”
    ^________^

    bel blog!
    ciau

  3. .. l’ho sentita cantare al floridita da quattro ottantenni accompagnati da clave e maracas..emozione … che te lo dico affa’

  4. la joe: benvenuta 😉

  5. Giornata proprio triste, moriva lui e c’era la tragedia del Vajont! 😦

  6. ricordo cori sardocomunisti sul lungarno durante gli anni dell’Università!!! Sempre stata confusa..
    Molto bello l’approfondimento dedicato ieri da “La repubblica”!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: